sabato 13 Aprile 2024
20.2 C
Catania

Riposto: lotta al “lavoro nero”, scattano le sanzioni

correlati

I militari della Compagnia Carabinieri di Giarre, in particolare quelli della Stazione CC di Riposto, con l’ausilio del Nucleo Ispettorato del Lavoro, sono stati impegnati in un servizioinquadrato nella Campagna Nazionale dei Controlli volti a contrastare il lavoro sommerso e hanno denunciato in stato di libertà due commercianti, sanzionandone amministrativamente un terzo.

In tale contesto operativo, i militari hanno effettuato controlli presso tre attività commerciali di Riposto e, presso due di queste, un panificio e una pizzeria/gastronomia, hanno riscontrato lavoratori “in nero” oltre alla mancata sorveglianza sanitaria dei lavoratori regolarmente impiegati.

I due titolari sono stati denunciati e a loro sono state applicate sanzioni amministrative rispettivamente di 14.528,00 euro e 7.328,00 euro. Le attività imprenditoriali sono state sospese.

Presso la terza società, invece, i Carabinieri hanno scoperto che un detenuto in semilibertà aveva ottenuto l’autorizzazione a lavorare in quella ditta ma, di fatto, risultava essere fiscalmente un volontario e non un impiegato; la titolare è stata sanzionata per la somma di 3.600,00 euro, ed è stata avviata la procedura per la riqualificazione del rapporto di lavoro da volontario a subordinato.

Latest Posts

Ultim'ora