domenica 19 Maggio 2024
22.1 C
Catania

Crisi idrica: Cia Sicilia Orientale, “Insufficienti i 20 milioni di euro stanziati”

correlati

“Siamo profondamente insoddisfatti dalle misure finora adottate dal governo per fronteggiare la gravissima crisi che le aziende vivono in Sicilia. Riteniamo assolutamente insufficienti i 20 milioni di euro stanziati per le emergenze come primo intervento nei Comuni. Gli agricoltori hanno subito danni per oltre un miliardo di euro e ancora non hanno ricevuto nulla”. Questa la posizione di Cia Sicilia Orientale, ribadita ieri nel corso della riunione, di cui Cia e’ stata promotrice assieme a Confagricoltura, convocata in mattinata dal prefetto di Catania, Maria Carmela Librizzi.

Presenti Stefano Cannistra’, vice presidente vicario, Salvatore Grosso, vice presidente, Giosue’ Catania, coordinatore di giunta Cia Sicilia Orientale. “Ringraziamo per l’attenzione e l’ascolto la rappresentante del Governo che questa mattina ci ha ricevuto -esordisce il coordinatore di Giunta, Giosue’ Catania, in video collegamento – ma senza alcun intervento concreto, l’agricoltura si lascia morire. Dopo ben 4 mesi di tavoli e cabine di regia, richieste di incontri e proposte depositate, per il Comparto Agricolo non c’e’ ancora nulla, o quasi -aggiunge – e la politica non ha compreso appieno il dramma che si vive nelle campagne e non ha consapevolezza della necessita’ di interventi urgenti ed indifferibili per compensare la mancanza di reddito netto delle aziende agricole”.

Latest Posts

Ultim'ora