venerdì 27 Gennaio 2023
12.6 C
Catania

Nuova scossa di terremoto nel siracusano

correlati

Nessuna evidenza di danni a persone e cose.

Nuova scossa di terremoto nel siracusano di magnitudo 2,9 è stata registrata a 5 chilometri a nord est di Rosolini. La scossa, alle 4.46, è stata localizzata a una profondità di 8 chilometri come segnalato dall’Ingv. Ieri, alle 21.16, era stato registrato un altro terremoto di magnitudo 4.1 con epicentro tra i comuni di Mazzarone, Chiaramonte Gulfi e Acate, nel Ragusano.

La Sala operativa regionale della Protezione Civile, intanto, ha telefonato ai sindaci e ai responsabili dei comuni vicini all’epicentro di ieri sera. Al momento, nessuna evidenza di danni a persone e cose. Il Direttore Generale della Protezione Civile Siciliana, Salvo Cocina, ha inviato ai Comuni delle province interessate di Catania, Ragusa e Caltanissetta una comunicazione.

“Visti magnitudo e profondità e rischio sismico dell’area, invito Sindaci e strutture dei comuni della zona colpita dalla scossa sismica (entro i 20 km circa) ad attivare COC e volontariato; verificare le strutture più vulnerabili e, in particolare scuole, ospedali e uffici pubblici, prima della riapertura di domani mattina (se del caso ingresso seconda/terza ora); verificare e mantenere comunicazioni fra sindaci, amministratori, componenti COC, responsabili PC, volontariato e sale operative; informare la popolazione e invitarla a massima attenzione e cautela”.

Contattati tutti i comuni nel raggio di 30 km dall’epicentro, nessun danno viene registrato.

Latest Posts

Ultim'ora