martedì 27 Settembre 2022
21 C
Catania

Sindaco di Cinisi, “Mi hanno chiesto soldi per voti”

correlati

"Spero che questa mia denuncia faccia parlare del tema della legalita' in questa campagna elettorale"

Il sindaco di Cinisi e segretario regionale di ‘Azione’ in Sicilia, Giangiacomo Palazzolo, ha presentato alla procura della Repubblica di Messina un esposto su un presunto tentativo di compravendita dei voti. “Oggi pomeriggio – ha raccontato Palazzolo ieri in serata su Facebook, riportando quanto accaduto nella citta’ dello Stretto – una persona mi ha detto che se voglo crescere elettoralmente, devo dare soldi, non importa se miei o del partito ma necessari”.

“Questa persona – ha aggiunto Palazzolo – mi dice anche che nel suo quartiere il mio partito avra’ l’1% in piu’ rispetto agli altri quartieri. Correre e far crescere il consenso con i soldi non appartiene a me e neanche ad altri politici di liste diverse. Questi episodi vanno denunciati alla procura della Repubblica poiche’ il consenso deve essere libero. Andate a votare – concliude Palazzolo rivolto ai cittadini – perche’ cosi’ riducete a minoranza squallida queste persone. Quello che e’ successo a me, succede a tanti candidati. Spero che questa mia denuncia faccia parlare del tema della legalita’ in questa campagna elettorale”.

Latest Posts

Ultim'ora