domenica 1 Ottobre 2023
26.3 C
Catania

Surgelato NC che celebra 10 anni e apre un nuovo stabilimento

correlati

sostenibilità, selezione e opportunità lavorative

Un sogno prima, un’idea dopo, un progetto strada facendo che con sacrificio e passione si trasformano in una solida realtà organizzativa. Celebra i primi dieci anni di attività Surgelato NC, azienda “made in Sicily” specializzata nell’importazione e nella distribuzione di prodotti surgelati, diventata punto di riferimento e leader del mercato nazionale ed internazionale.

Un traguardo significativo che verrà celebrato ripercorrendo la storia e la crescita straordinaria dell’azienda, ma anche un’opportunità per condividere insieme il racconto esperienziale del brand ormai pronto a rispondere alle nuove tendenze di consumo responsabile e sostenibile. L’appuntamento è per il prossimo 17 settembre alle ore 18 in occasione del business meeting internazionale, organizzato da Expo, che Surgelato NC terrà a Radice Pura Horticular Park.

Un confronto con i più autorevoli produttori mondiali del settore del surgelato provenienti da Spagna, Marocco, Ecuador, Cile, Argentina, Irlanda, Mauritania, Tunisia, Grecia, India, Vietnam e Indonesia, che si raduneranno per analizzare i dati economici e i risultati del gruppo NC, ormai leader di settore e indiscusso volano economico per il comparto dei prodotti surgelati con una rete di distribuzione che conta oltre 500 clienti attivi.

L’incontro, introdotto e moderato dal Prof. Rosario Faraci, professore di economia e gestione delle imprese dell’Università degli studi di Catania e che sarà aperto dal sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo, vedrà tra i relatori, per Surgelato NC, il founder Sebastiano Conti, il direttore commerciale Sebastiano Guarrera, il responsabile HR Sebi Barbagallo, l’esperta di marketing Barbara Mirabella e si impreziosirà del contributo del noto chef,  ambasciatore dell’Etna, Seby Sorbello che analizzerà l’utilizzo dei prodotti surgelati nella grande filiera del catering e banqueting e dei grandi eventi.

 “In questi dieci anni abbiamo accresciuto le nostre performance – dichiara Sebastiano Conti, Founder Surgelato NC – sia in termini di canali distributivi, selezionando i nostri partner e clienti tra i più performanti e maggiormente frequentati dagli shopper, ma anche in termini di offerta, che riesce a rispondere alle mutevoli esigenze dei consumatori, grazie a prodotti di certificata qualità, che soddisfano la ricerca di sostenibilità. L’anniversario è un momento chiave per celebrare la storia della nostra impresa, il percorso svolto, ripercorrendo insieme le tappe fondamentali, le fasi e i nuovi progetti di sviluppo che hanno permesso all’azienda di continuare a stare con autorevolezza sul mercato”.

Il comparto dei surgelati, infatti, si muove nella direzione della sostenibilità in termini di riduzione dell’impiego di energia e di acqua nonché delle emissioni, sostenuto da continui investimenti in innovazione di processo e di prodotto, con una fortissima valenza anti-spreco, sia nel consumo domestico che nella ristorazione.

Secondo l’ultimo rapporto dell’Istituto Italiano Alimenti Surgelati – IIAS domestica, i surgelati permettono al ristoratore di programmare gli acquisti e organizzare il lavoro con la garanzia di poter offrire con continuità il massimo livello qualitativo, anche in presenza di contingenze poco favorevoli o imprevedibili.

La riduzione dello spreco impatta, infine, su due altri aspetti. Il primo è economico: di fronte alla ripresa dell’inflazione, ridurre drasticamente lo spreco alimentare consente al consumatore di combattere efficacemente l’aumento del costo della spesa alimentare provocato dal boom dei prezzi dell’energia e delle materie prime.

Il secondo aspetto è salutistico: i surgelati evitano anche lo spreco delle sostanze nutritive del cibo. Non a caso, nel mondo anglosassone definiti “long fresh”, grazie ai moderni processi di surgelazione, che consentono alla materia prima di raggiungere in brevissimo tempo una temperatura inferiore a -18° C, i surgelati conservano intatte, per un tempo lunghissimo, le qualità nutrizionali e organolettiche del miglior fresco.

Quella dei prodotti surgelati, del resto, è la storia di una straordinaria “rivoluzione” alimentare, che ha modificato per sempre e in positivo il modo di mangiare e conservare il cibo, tant’è che oggi li consumano più di 9 italiani su 10. A tavola arriva una incredibile varietà di alimenti, tanto buoni quanto sani e nutrienti da gustare, dalla frutta alla verdura, da specialità ittiche provenienti dai mari più incontaminati ad elaborate preparazioni gastronomiche pronte in soli pochi minuti.

Tutto questo è accaduto grazie alle innovazioni del comparto, che hanno accompagnato l’evoluzione dei consumi mettendo d’accordo gusto, sicurezza e sostenibilità, grazie ai continui investimenti delle aziende in ricerca e sviluppo.

L’anno scorso, i consumi hanno toccato un nuovo massimo storico sfiorando la soglia del milione di tonnellate (990.713, per la precisione), con una crescita a volume del +1,2% rispetto al 2021 e un consumo pro capite annuo salito da 16,6 a 16,8 kg. Ancora più rilevante è stato l’incremento del fatturato, arrivato a 5,3 miliardi di euro contro i 4,9 miliardi dell’anno precedente (+9%).

Tali metriche confermano la crescita di tutta linea dei surgelati: prodotti ittici surgelati, ma anche prodotti surgelati di categorie differenti, come i preparati, i dessert, i panati e pastellati, i vegetali e tanto altro ancora.

In questo contesto si inserisce perfettamente la storia aziendale di Surgelato NC che in questi 10 anni ha coniugato servizio al cliente e logistica di prossimità, combinando la qualità dei prodotti alla velocità dei servizi di trasporto, recapitando tempestivamente i prodotti in tutto il territorio siciliano, con estrema professionalità e mantenendo sempre al sicuro tutte le prerogative e le caratteristiche dei surgelati.

Latest Posts

Ultim'ora