domenica 26 Maggio 2024
19.6 C
Catania

Vannacci ha detto sì, sarà candidato alle Europee per la Lega in Sicilia

correlati

Dovrebbe guidare le liste di due o forse tre collegi ed essere presente anche nelle altre liste

Il generale Vannacci ha detto sì e sarà candidato nelle liste della Lega sia pure da indipendente. E adesso, come anticipato da Blogsicilia, il leader del carroccio Matteo Salvini pensa di schierarlo come capolista nei collegi del Sud Italia e dunque anche e soprattutto nel collegio 5, isole ovvero Sicilia e Sardegna. Dovrebbe guidare le liste di due o forse tre collegi ed essere presente anche nelle altre liste.

La sua richiesta ufficiale al generale autore del controverso libro “Il Mondo al contrario” è stata ufficializzata pubblicamente durante una manifestazione in Puglia nella giornata di domenica 21 aprile. In quella occasione Salvini ha detto chiaramente “Spero che il generale Vannacci accetti il mio invito a candidarsi”.

Nella giornata del 25 aprile, invece, Vannacci ha risposto positivamente. “Sono contento che un uomo di valore come il generale Vannacci abbia deciso di portare avanti le sue battaglie di libertà assieme alla Lega al Parlamento Europeo” ha annunciato il vicepremier e ministro delle infrastrutture Matteo Salvini durante la presentazione a Milano del suo libro “Controvento”.

La conferma di Vannacci
“Matteo Salvini ha annunciato oggi che correrò alle Europee con la Lega, io confermo la mia stima nei confronti del ministro e confermo la nuova sfida insieme al Carroccio”, dice Vannacci ad Affaritaliani.it dopo l’annuncio di Salvini. “Sarò un candidato indipendente che si federa con la Lega, combatterò per i miei valori, i miei principi che ho già illustrato insieme al partito che li condivide in buona parte – continua Vannacci -. La mia idea di tradizione, famiglia, cultura, identità e società verrà così promossa a livello europeo”.

Nella giornata del 25 aprile, invece, Vannacci ha risposto positivamente. “Sono contento che un uomo di valore come il generale Vannacci abbia deciso di portare avanti le sue battaglie di libertà assieme alla Lega al Parlamento Europeo” ha annunciato il vicepremier e ministro delle infrastrutture Matteo Salvini durante la presentazione a Milano del suo libro “Controvento”.

La conferma di Vannacci
“Matteo Salvini ha annunciato oggi che correrò alle Europee con la Lega, io confermo la mia stima nei confronti del ministro e confermo la nuova sfida insieme al Carroccio”, dice Vannacci ad Affaritaliani.it dopo l’annuncio di Salvini. “Sarò un candidato indipendente che si federa con la Lega, combatterò per i miei valori, i miei principi che ho già illustrato insieme al partito che li condivide in buona parte – continua Vannacci -. La mia idea di tradizione, famiglia, cultura, identità e società verrà così promossa a livello europeo”.

A seguire c’è il nuovo arrivato “forte” proveniente da Fratelli d’Italia. si tratta di Raffaele Stancanelli, anche lui eurodeputato uscente e uomo storico della destra siciliana.

Anche la Lega mette in campo uno dei suoi assessori regionali. Si tratta di Mimmo Turano, trapanese, proveniente dalle fila dell’Udc ma aderente alla Lega prima degli accordi con il partito di Cesa e che in quota Lega aveva già corso.

L’alternanza con le donne prevede poi la candidatura di Francesca Reitano, messinese della provincia, ex assessore del comune di Acquedolci che la corsa alle Europee l’aveva già tentata due legislatura fa ma nelle fila di Forza Italia.

Latest Posts

Ultim'ora