lunedì 3 Ottobre 2022
23.3 C
Catania

Cuffaro, “dobbiamo tornare a votare un’appartenenza”

correlati

 “La nuova Dc: tra la gente verso un cambiamento storico-sociale” è il titolo dell’incontro che si svolto presso il Salone “Frà Pietro Privitera”, in via Grazia Deledda, a Partinico, nel Palermitano. Sono intervenuti il commissario regionale della Dc nuova, Totò Cuffaro, e i coordinatori cittadini, Adriana Canestrari e Vincenzo Sollena. Si è discusso del ruolo dei giovani e delle donne nella Dc nuova, della storia del partito, dei problemi legati al Comune di Partinico e dei temi sociali. “Stiamo ricominciando a tessere la storia di un partito rivisto in chiave moderna, partendo dai giovani e dalle donne – ha detto il commissario regionale della Dc nuova, Totò Cuffaro -. Dobbiamo tornare a votare un’appartenenza, un’ideologia, i valori. Il nostro compito è riportare nella scheda elettorale un’idea. Il 55% degli italiani non vota più perché non ha nulla da votare, noi dobbiamo riportare la gente nei seggi elettorali”.

“La Democrazia Cristiana nuova deve ripartire dai giovani che devono stare in prima linea e affrontare i problemi della società”, ha aggiunto Vincenzo Sollena, coordinatore cittadino. “E la Democrazia Cristiana – ha aggiunto – ha quei valori e principi che, rivisti in chiave moderna, possono prospettarci un futuro migliore”. “Abbiamo una grande responsabilità nei confronti del nostro territorio dove aumenta sempre più lo spopolamento, così come in tutta la Sicilia”, ha dichiarato Adriana Canestrari. “Occorre creare progetti, dare nuove garanzie, un nuovo futuro e aspettative per fare riamare nuovamente questa terra, far tornare i giovani e con questi mezzi combattere anche la criminalità. La politica – ha concluso – è un servizio per gli altri e occorre aver cura maggiormente dei giovani, dei bambini, delle donne e dei disabili”.

Latest Posts

Ultim'ora