domenica 27 Novembre 2022
14.1 C
Catania

Neonato abbandonato a Catania, per lui adesso solo amore

correlati

E' difficile giudicare, è meglio non farlo, spesso è un atto d'amore

Sta bene ed ha trascorso una nottata tranquilla il neonato abbandonato ieri a Catania in via Rametta e salvato dai carabinieri avvertiti a loro volta da una passante che sentiva piangere la piccola creatura. Il bimbo e’ stato chiamato Germano il primario dell’Unità operativa complessa (Uoc) di Neonatologia dell’ospedale Garibaldi Nesima, Gabriella Tina, nel quale è stato ricoverato, ha reso noto che il neonato viene “coccolato e continueremo a farlo fino a quando resterà nel nostro reparto per dargli cure, ma anche tanto affetto. Ha un buon peso, si sta alimentando. E anche i primi esami ci dicono che tutto è andato bene. Ovviamente faremo accertamenti più approfonditi”.

Il medico ha osservato: “E’ difficile giudicare, è meglio non farlo, spesso è un atto d’amore verso il proprio figlio e gli altri non riescono a capirlo. Magari la madre ha visto e voluto per il figlio una vita migliore. Non spetta a noi dirlo”. “E’ vero – aggiunge la dottoressa – che oggi è possibile partorire in sicurezza e in assoluto anonimato in ospedale, ma ci sono realtà in questo non conosciuto, oppure c’è paura, magari perché si teme non si venga a sapere lo stesso o per altro. E’ tutto molto complicato. Quindi meglio non esprimere giudizi, riservando tutte le attenzioni possibili al neonato”.

Latest Posts

Ultim'ora